domenica 26 agosto 2007

Il tesoro nell'acqua


"Priska, stanotte ti ho sognata! Che bella che eri, sembravi una bambina alla ricerca del suo tesoro prezioso... che nel sogno era l'acqua. C'era un pò di neve sparsa qua e là e faceva molto freddo. Ti trovavi nella tua casa in montagna (nel sogno non era un posto preciso ma la montagna in generale) e cercavi una sorgente d'acqua, proprio con la spensieratezza e la curiosità di una bambina. L'hai cercata per tantissimo tempo ma invano. Ad un certo punto è spuntato un uomo dalle sembianze di un barbone; nel sogno non c'è stato un momento preciso in cui si è dichiarato tuo spasimante ma sia io (spettatrice indiretta), sia tu lo sapevamo. Subito ne hai avuto paura ma quando ti sei accorta che non voleva far altro che aiutarti a cercare la sorgente, l'hai lasciato fare. Nonostante l'apparenza trasandata coi suoi vestiti stracciati ed il barbone, sei stata immediatamente attratta dai suoi modi garbati e delicati ma soprattutto dalla sua familiarità con la montagna: con maestria ha annusato, toccato e sentito la terra fino a far uscire uno zampillo d'acqua, dopodiché, con lo stesso silenzio con cui era apparso, è sparito. Non l'hai cercato ma hai incominciato a giocare con l'acqua, ballando, e saltando attorno allo zampillo. Troppo bello! Morgana"

Chissà se il sogno sa quali immagine scegliere per comunicare con noi e perchè pur essendo il nostro inconscio a parlare è così difficile comprenderne il linguaggio?
Questa email della mia amica mi ha colpito e anche modificato l'andamento della mia giornata,ho percepito da subito che non i trattava di un sogno riguardante lei ma me , probabilmente in questi giorni tramite il mio blog e le mie email dovevo averle trasmesso un mio stato d'animo, che lei ha poi elaborato ed esternato nell'immagine onirica.
Perchè io come una bambina cercavo l'acqua, chi era questo barbone che mi attraeva e di cui mi fidavo?
Sabato sera non sono uscita, avevo l'animo troppo sconbussolato per poter incontare altre persone e ho pensato a quel sogno , se l'acqua è da sempre simbolo di rinascita e rigenerazione per quale motivo io ho dato l'impressione di voler rinascere? Non ho appena dichiarato a tutti di essere felice e serena qui, di non voler essere in nessun altro luogo?
E' stata la notte a farmi cambiare idea a illuminarmi un pò,il mio inconscio infatti mi ha aiutata a fare chiarezza e a a placare lo scompiglio nel mio animo, mi sono svegliata con la piena consapevolezza che Morghi avesse percepito non il mio desiderio di rinascita ma quello di generare, e con chi altri se non con quel barbone montagnino del mio fidanzato che ha saputo conquistarmi con i suoi modi gentili?
Dunque è tutto normale, in questo periodo di nascite e gravidanze ragiono spesso sulla maternità, e anche se tendo a dimostrarmi distaccata e calma qualche animo sensibile percepisce le mie paure e perplessità al riguardo.
Grazie Morghi e sognami ancora.

10 commenti:

kabalino ha detto...

Mah, l'interpretazione dei sogni é sempre difficilissima...l'unica cosa certa é che sei nei pensieri della tua amica; e questa é già una bella cosa...

supermacvale ha detto...

Pri, che lavorone mentale che hai fatto! Ma mi piace il risultato a cui sei giunta!
Che bella Morghi in quella foto!!!
Un bacione alla sognatrice e alla sognata

Priska ha detto...

Ciao kabalino
non dirlo a me che sogno tantissimo e alle volte non riesco più a distinguere la realtà dalla dimensione onirica.
Il che può anche essere divertente :-) !!
Al più presto visiterò il tuo blog,
kiss
Pri

Priska ha detto...

Morghi è sempre bellissima ma in quella foto...con quei colori!!E'meravigliosa!
Eh si un lavorone, ma mi ha veramente scombussolata il sogno di Morgana..
Kiss
Pri

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Priska ha detto...

La ringrazio...ma lei chi e'?

Anonimo ha detto...

imparato molto